Amiche in scrap….un mini un pò card!

Per il mese di Luglio, Silvia Iovino di L’angolo per creare e il suo fantastico DT, mi hanno ospitato come Guest del mese con un articolo sul blog del negozio.

Ho deciso così di proporre un progetto semplice e veloce che è un giusto compromesso secondo me tra un mini e una card!

Per questo lavoro servirà:

  • un bazzil nero
  • 7 pattern 6×6 (io ho usato la collezione “Oh happy day” di Cartabella
  • abbellimenti abbinati alle carte
  • un pezzo di elastico
  • foto: 3 foto 8,5×12,5h – 1 foto 8,5×6,5h e 4 foto 5,5×5,5
  • cartoncino nero per mattere le foto
  • taglierina
  • colla
  • puch salvabuchi della We R memory keepers
  • perforatore da 3 mm

Per prima cosa rifiliamo il bazzil in modo da avere un quadrato da 30×30 cm e lo cordoniamo su entrambi i lati a 15 cm e tagliamo la prima cordonatura fino al centro e il primo quadrato lo tagliamo a 7 cm in modo da ottenere una piccola aletta come mostra lo schema. Il residuo del taglio lo conserviamo perchè ci servirà dopo.

Realizzati i tagli e marcate le pieghe, scelgo le fantasie e taglio 6 pattern a 14,5×14,5 e da un’altra pattern ricavo due pezzi 7,5×14,5 che incollerò alternando la fantasia del fronte retro.

Per prima cosa incollo la pattern sulla parte del mini che sarà la mia copertina e poi rivesto tutto l’album sia internamente che esternamente alternando le fantasie.

Finito il rivestimento con il pezzo di bazzil avanzato dal taglio, vado a realizzarmi una taschina da incollare sull’aletta da 8 cm. Ricavo quindi un pezzo che misura 7×9 cm e cordono a 1 e 8 cm sul lato da 9 cm che rivestirò con un pezzo di pattern 6,5×6,5cm. Vado quindi ad incollare la taschina sull’aletta mettendo la colla sui 3 lati. Incollo anche il rivestimento e con un punch a cerchio faccio una piccola apertura.

Montata la tasca, stampo le foto che avranno già un bordino bianco di 0,3 mm per lato e che vado poi a mattare su cartoncino nero aumentando sempre di 0,3 mm per la lato.

Le foto da 5,5×5,5 le incollo unendole a due a due e realizzando delle mini tag che unirò con il twine facendo prima un foro con il perforatore da 3 mm e incollando poi una punchata su ogni foro, del punch salvabuchi della We R mameory keepers.

Adesso non resta che decorare le foto con gli abbellimenti e con l’elastico realizzare la chiusura dell’album.

Il lavoro a questo punto è davvero completo spero vi sia piaciuto e possa esservi d’ispirazione io ringrazio ancora Silvia e il suo Dt per questa bellissima opportunità. Vi lascio le foto di qualche dettaglio.

Un bacio.

TATA