Crea sito

Winter Stories in LO

Questo mese per il DT del Blog ASI di cui faccio parte ho deciso di raccontare come è nato questo LO che mi ha tanto emozionata! Chi mi conosce sa bene che i LO non sono il mio forte, anzi, quando devo realizzarne qualcuno, vado in crisi! Questa volta però, strano ma vero, è stato facile forse perchè mi sono lasciata guidare dall’emozione e alla fine è bastata la foto e la collezione Freezin’ Season di Simple Stories, ed il LO ha preso forma da solo!

Sono partita da una pattern della collezione su cui poi ho applicato un cartoncino oro specchiato a4 rifilato però nell’altezza in modo da avere un bordo di pattern in vista. Ho incollato un bazzil white tagliato a 27×27 cm e su questo ho prima realizzato degli schizzi con acrilico oro miscelato con acqua, e poi sono partita a realizzare del clustering tra abbellimenti e pattern sviluppando il LO lungo la diagonale.

La foto l’ho spessorata e incollata solo da un lato in modo da poter realizzare una sorta di tasca nascosta in cui inserire una tag su cui fare del journaling. Sui lati della foto, ho richiamato la tag grande con altre due tagghine sui cui ho poi incollato degli abbellimenti a sinistra, mentre sulla destra ho usato dei sentiment. Come ultimo tocco per le tag, ho utilizzato un punch che Lia Griffith ha disegnato per la Fiskars e ho realizzato dei piccoli fiocchetti

Ho aggiunto infine, qualche fustellata realizzata con della crepla glitterata nei colori del rosso e dell’oro e con il plotter sono andata a tagliare sempre da un foglio pattern, dei fiocchi di neve che ho inserito per andare a completare il LO.

Ci tenevo molto a condividere questo lavoro con voi. I LO sono quei progetti che riescono a mettermi in crisi eppure questo è nato così, da solo…è stato facile ecco! Ho provato una grande emozione nel farlo complice sicuramente la foto e l’affetto che porta con se! Spero che da questo mio lavoro, vi giunga almeno un pizzico di quello che ho provato io perchè lo scrap è anche questo, raccontarsi e regalare un pò di quello che si porta nel cuore!

Vi abbraccio…TATA